Come abituarsi agli apparecchi acustici

Per chi è affetto da ipoacusia da molto tempo sarà difficile abituarsi ad un apparecchio acustico, sia per il fattore fisico sia per il fattore uditivo. All’inizio sarà travolto da rumori e suoni nuovi e anche il cervello si trova a dover elaborare molti più stimoli; durante il periodo di adattamento il cervello riuscirà a silenziare i rumori di sottofondo e a concentrarsi su quelli importati.
Il segreto è avere pazienza, una volta passate le prime settimane, è certo che che non potrete più fare a meno dell’apparecchio acustico. 

Alcuni suggerimenti:

  • Inizialmente utilizza l’apparecchio in casa. Consigliamo di utilizzare l’apparecchio in luoghi tranquilli, sarà più semplice riconoscere e classificare i rumori senza essere disturbati da rumori di sottofondo. 
  • Non indossare il nuovo apparecchio per tutto il giorno. Quando i suoni diventano troppo intensi, togli per un attimo l’apparecchio acustico. Inizia indossandolo per poche ore e allunga il tempo di utilizzo di giorno in giorno fino a quando riuscirai a tenerlo fino a sera. 
  • Passeggia all’aria aperta. Nella natura sono presenti suoni più lievi e meno fastidiosi. Potrai passeggiare cercando di distinguere i vari suoni.
  • Inizia ad usare apparecchi tecnologici un po’ alla volta. Il primo step è quello di provare con i notiziari dove i giornalisti parlano in maniera chiara e non ci sono suoni di sottofondo. Poi potrai provare con una chiamata ad un amico. 
  • Ambienti rumorosi. Dopo che ti sarai abituato al nuovo apparecchio, non resta che provarlo in luoghi affollati come i ristoranti, per provare a capire se riesci a filtrare i rumori.
  • Durante le conversazioni sarà meglio non avere rumori di elettrodomestici e televisione in sottofondo, e avere al massimo due interlocutori. Basterà spiegargli le tue difficoltà e saranno ben contenti di metterti a tuo agio.
  • Datti tempo e abbi pazienza 


Affidati ai nostri specialisti e richiedi la tua visita di controllo!

  • Informativa per trattamento di dati personali ai sensi del GDPR 2016/679*
    Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'informativa contenuta nella pagina Privacy Policy